Parrocchia Sacro Cuore di Gesù

Via Oberdan, 10 - Modena

News.VA

vaticannews_it
vaticannews_it #PapaFrancesco : le nostre vocazioni hanno radici nella terra e cuore nel cielo #FranciscoEnPeru - Vatican News www.vaticannews.va/it/papa/news/2018-01/viaggio-apostolico-peru-discorso-ai-religiosi.html#.WmO11u5RvHM.twitter
About 7 hours ago.
oss_romano
oss_romano Una Chiesa dal volto amazzonico e indigeno dlvr.it/QC25q3
About 13 hours ago.
oss_romano
oss_romano Nei discorsi del Papa a Puerto Maldonado e a Lima - Forte difesa dei popoli indigeni vessati dal nuovo colonialismo dlvr.it/QC25py pic.twitter.com/B2ksVmcimx
About 13 hours ago.
vatican_va_it
vatican_va_it Angelus, 1 novembre 2016, Solennità di tutti i Santi, Svezia bit.ly/2f8ODUc
12:12PM Nov 01

La Bibbia

Per citazione
(es. Mt 28,1-20):
Per parola:

Il Meteo

Visitatori

Abbiamo 6 visitatori e nessun utente online

275298
Oggi
Ieri
Questa Settimana
Questo Mese
42
333
2132
8855

il tuo IP: 23.22.240.119
21-01-2018

News Parrocchiali

Nostra Signora di Fatima 2

09 WhatsApp Image 2016 10 16 at 15.00.46

04 WhatsApp Image 2016 10 16 at 08.53.51

07 WhatsApp Image 2016 10 16 at 15.00.42 1

Nostra Signora di Fatima 1

 

fatima2 Pagina 1

 

fatima2 Pagina 2

 

fatima2 Pagina 3

fatima2 Pagina 4

Attachments:
Download this file (fatima2.pdf)Fatima[ ]692 kB

Sacro Cuore di Gesù nei discorsi di Papa Francesco

papa sacrocuore

La pietà popolare valorizza molto i simboli e il Cuore di Gesù è il simbolo per eccellenza della misericordia di Dio; ma non è un simbolo immaginario, è reale, che rappresenta il centro, la fonte di cui è sorgente la salvezza  per l’umanità intera. Nei Vangeli troviamo diversi riferimenti al Cuore di Gesù, ad esempio nel passo in cui Cristo stesso dice: “Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore” (Mt 11, 28-29).

Giovanni riconobbe in quel segno, apparentemente casuale, il compimento delle profezie: dal cuore di Gesù, Agnello immolato sulla croce, scaturisce per tutti gli uomini il perdono e la vita.

Ma la misericordia di Gesù non è solo un sentimento, è una forza che dà la vita, che risuscita l’uomo! Ce lo dice anche il Vangelo di oggi, nell’episodio della vedova di Nain (Lc 7, 11-17) … Dice l’evangelista Luca: “Vedendola, il Signore fu preso da grande compassione per lei (v. 13). Questa “compassione” è l’amore di Dio per l’uomo, è la misericordia, cioè l’atteggiamento di Dio a contatto con la miseria umana, con la nostra indigenza, la nostra sofferenza, la nostra angoscia. Il termine biblico “compassione” richiama le viscere materne: la madre infatti, prova una reazione tutta sua di fronte al dolore dei figli. Così ci ama Dio, dice la Scrittura (…).

Il Signore ci guarda sempre con misericordia; non dimentichiamolo, ci guarda sempre con misericordia. Non abbiamo timore di avvicinarci a Lui! Ha un cuore misericordioso! Se gli mostriamo le nostre ferite interiori, i nostri peccati, Egli sempre ci perdona. È pura misericordia! Andiamo da Gesù!

Rivolgiamoci alla Vergine Maria: il suo cuore immacolato, cuore di madre, ha condiviso al massimo la “compassione” di Dio, specialmente nell’ora della passione e della morte di Gesù. Ci aiuti Maria ad essere miti, umili e misericordiosi con i nostri fratelli.

(Tratto dall’Angelus del 9 giugno 2013)

________________________________________________________________________________

(…) Gesù non è venuto a conquistare gli uomini come i re e i potenti di questo mondo, ma è venuto con mitezza e umiltà. Così si è definito Lui stesso: “Imparate da me che sono mite e umile di cuore” (Mt 11, 29). È il senso della festa del sacro Cuore di Gesù, che celebriamo oggi, è quello di scoprire sempre più e di farci avvolgere dalla fedeltà umile e dalla mitezza dell’amore di Cristo, rivelazione della Misericordia del Padre. Noi possiamo sperimentare e assaporare la tenerezza di questo amore in ogni stagione della vita: nel tempo della gioia e i quello della tristezza, nel tempo della salute e in quello dell’infermità e della malattia.

            (…) Cari fratelli, in Cristo noi contempliamo la fedeltà di Dio. Ogni gesto, ogni parola di Gesù lascia trasparire l’amore misericordioso e fedele del Padre. E allora dinanzi a Lui ci domandiamo: com’è il mio amore per il prossimo? So essere fedele? Oppure sono volubile, seguo i miei umori e le mie simpatie? Ciascuno di noi può rispondere nella propria coscienza. Ma soprattutto possiamo dire al Signore: Signore Gesù, rendi il mio cuore sempre più simile al tuo, pieno di amore e di fedeltà.   

                            (Tratto dalla lettera di Papa Francesco al Policlinico Gemelli del 27 giugno 2014).    

Il tempo

Papa Francesco

Pontifex_it
Pontifex_it Non c’è medicina migliore per curare tante ferite che un cuore capace di misericordia.
About 6 hours ago.
Pontifex_it
Pontifex_it Che Tu sia lodato, Signore, per quest’opera meravigliosa dei popoli amazzonici e per tutta la biodiversità che queste terre racchiudono!
1 day ago.
Pontifex_it
Pontifex_it Il messaggio del Vangelo è fonte di gioia: una gioia che si propaga di generazione in generazione e della quale siamo eredi.
2 days ago.

Le liturgie

I Santi